La Baia di Halong è sicuramente uno dei luoghi più turistici del Vietnam. La Baia dal 1994 è sotto la protezione dell’UNESCO ed è una delle nuove 7 meraviglie naturali del mondo. Ci sono circa 2000 isolette calcaree. Il significato letterale della parola Ha Long è “un luogo in cui il drago scende nel mare“.

Come sono state create queste isolette?

Vi racconterò una delle tante leggende su Halong. Nel passato, quando il paese era appena formato, i vietnamiti dovevano combattere i nemici provenienti dal Nord attraverso il mare. Sentendosi pentito per la terra, il dio del Paradiso mandò la Madre Drago insieme ai suoi figli per aiutare i vietnamiti a difendersi. La madre e i suoi figli, quando sono apparsi, hanno sparato ai loro nemici con il loro fuoco e giganteschi smeraldi.

Gli smeraldi della bocca del drago erano sparsi sul campo di battaglia del mare e formavano un invincibile muro difensivo. Grazie ai draghi, gli invasori del nord furono finalmente sconfitti e la pace ritornò. Dopo migliaia di anni, gli smeraldi sparsi per il mare si sono trasformati in isolette di diverse dimensioni e forme.

Dopo la battaglia la Madre Drago e i figli non tornarono in paradiso, si trasformarono in persone e rimasero a vivere sulla terra. Sono rimasti tra la gente per aiutarla nelle faccende quotidiane, in modo che potessero difendere ed espandere la loro terra. Per non dimenticare la Madre Drago e i suoi figli, questa leggenda viene narrata e trasmessa di generazione in generazione. Questa leggenda fa parte della convinzione generale dei vietnamiti che hanno origine dal drago.

Come arrivare?

La Baia di Halong si trova a circa 160 km da Hanoi, e se vai in auto o in autobus fa lo stesso, ci vogliono sempre circa 3 ore di viaggio. Dato che abbiamo deciso di andare a Halong direttamente dal Parco Nazionale Pu Luong, abbiamo fatto un viaggio di 7 ore per arrivarci. Che vuol dire 7 ore di follia sull’ “autostrada” dove nessuno ha smesso di suonare e guidare come matti.

Ci sono tantissime agenzie che vendono tour a Halong con andata e ritorno da Hanoi in giornata. Se vai per conto tuo da Hanoi, allora devi prendere un bus o taxi.

Dove alloggiare?

La nostra scelta a Halong era un ostello nella città (non lo consiglio perché non era niente di speciale), a circa 10 km dal porto principale da dove partono il tour. Abbiamo deciso di rimanere in città perché la mattina dopo volevamo salire sulla montagna Bai Tho (The Poem Mountain). Da dove si può avere una meravigliosa vista panoramica sulla baia.

Un tour giornaliero o più giorni?

Il mio consiglio è tour di una giornata.  Prima di tutto, devo dirvi che i tour nella Baia di Halong sono super costosi. Il nostro tour di un giorno di lusso (lusso si riferiva ad un tour con gruppo piccolo) costava $ 47, con pranzo incluso e anche visita dell’isola di Ti Top (un’isola che non è inclusa in quasi nessun altro tour di un giorno). Volevo visitare quest’isola perché da lì c’è una bella vista panoramica di una parte della baia. Il resto del tour è stato una crociera attraverso gli isolotti, ma niente di speciale, sempre la stessa vista.

 

I prezzi per un tour di più giorni che comprendeva due o più notti iniziano da $ 150 a testa in sù

Cosa sta succedendo in questi tour? Letteralmente la stessa cosa come in quel giornaliero, la differenza è che le navi hanno più tempo per prendere le distanze e vedere alcune isolette più distanti. Avrai tempo di andare in kayak, visitare una spiaggia, e praticare tai chi sulla barca.

In tutti e due tour, è inclusa una visita a diverse grotte (leggi visita super turistica). Intorno agli isolotti è possibile vedere alcuni piccoli villaggi galleggianti e mercati galleggianti. Conclusione: Se non hai molto tempo a disposizione, un giorno è sufficiente per il tour giornaliero e la visita alla montagna.

Vista panoramica dalla Montagna Bai Tho

Il posto non è molto familiare ai turisti. Lì, incontrerete viaggiatori o travel blogger che hanno scoperto questo posto grazie ai blog di viaggio. Devo ammettere che è un po ‘complicato trovare l’ingresso, soprattutto perché non c’è un modo di capirsi con la gente del posto, perché nessuno parla inglese!

Noi avevamo l’indirizzo ma non siamo riusciti a trovarlo, perché le case sembrano attacate una ad altra e non si capiva proprio niente. Alla fine ci siamo ricordate di mostrare l’immagine dal negozio accanto al cui si trovava l’entrata e finalmente ci siamo riuscite.

Di seguito vi darò le indicazioni esatte su come arrivarci. Prima di iniziare a scalare la montagna c’è un porticino che lo possono aprire solo le persone che vivono là, e ovviamente si paga, uno o due dollari.

Ci vuole circa un’ora per salire la montagna, se sei in buona forma forse di meno. Devo avvertirvi che il clima è umido e infatti la salita è stata dura, almeno per me, ma la vista dall’alto ne valeva la pena.

Indicazioni: basta trovare la via Le Thanh Tong, l’ingresso è vicino dove si incrociano le vie di Le Thang Tong e Long Tien. Una volta arrivati ​​lì, mostrate la seguente immagine e chiedete qualcuno  dove si trova il negozio. Quando troverete il negozio vedrete piccole scale strette che vanno in sù, quella è la strada giusta.

 

Халонг

Clima

Come ho detto in precedenza, il clima è super umido e caldo, e d’altra parte super nebbioso e nuvoloso. Dicono che i giorni di sole nella baia di Halong sono veramente pochi, dovreste essere davvero felice di vedere Halong con il sole e il bel tempo. Purtroppo il nostro tempo era nebbioso e nuvoloso, ma siamo statie fortunate perché non pioveva.